lunedì 9 luglio 2012

L'addio al celibato e il matrimonio

Ieri si sono sposati due amici, Maurizio e Micaela, lui è un collega di Roberto.
A maggio hanno festeggiato l'addio al celibato a Barcellona con un gruppo di amici e uno dei regali per le nozze è stato l'album del viaggio.


Quando l'ho finito non avrei più voluto regalarglielo... lo avremmo voluto tenere noi... magari ce lo rifacciamo uguale!
Ho usato una copertina della Zutter e ho creato le pagine secondo le foto che avevo utilizzando cartoncino Kraft pesante, così le pagine non erano cedevoli e delle carte Kaisercraft che per me erano perfette!, più  resti di alfabeti e adesivi che vagavano nella mia borsa scrap da tempo immemorabile! Ho poi forato tutto con la Bind it all e messo un pezzo di spirale che ho decorato con fiocchetti colorati molto allegri, com'è stato il loro viaggetto...

 


in fondo come ultima pagina abbiamo inserito una bustina realizzata con una carta con disegni di Vespa, che è stato il leit motiv della cerimonia (dentro c'era il regalo più sostanzioso...)
Lo sposo infatti è arrivato in Chiesa in Vespa accompagnato da alcuni amici...


Per il pranzo siamo stati ospitati nella Tenuta Ferghettina, una delle tante cantine della Franciacorta, per fortuna non ha fatto troppo caldo, e anche se il sole era cocente, ogni tanto un po' d'aria ci recava sollievo...


Durante le pause gli amici/colleghi dello sposo si sono riposati nel prato davanti la "casa"


Mentre la sposa si faceva fotografare...


Lo sposo non c'è... era occupato a raccogliere più di mille monete da 1 euro che gli amici hanno rovesciato in una delle due vasche d'acqua...

Anch'io e Roby siamo riusciti a riposare...


(Giuro che da oggi sono a dieta! Tutta quella roba in primo piano non è mia...)
Dopo aver fatto un giro della cantina e aver imparato un sacco di cose sul vino, Brut metodo classico, soprattutto, ed esserci rinfrescati un po' 9 metri sotto il livello del pavimento...


Alla fine del pranzo gli sposi sono passati a portarci i confetti, hanno rinunciato alle bomboniere per devolvere quanto avrebbero speso all'ABE, l'Associazione Bambino Emopatico, una realtà molto forte all'interno dell'Ospedale Civile di Brescia


E poi siamo tornati a casa... stanchi, ma contenti per aver passato una bella giornata con tanti amici divertenti... ( e Fra Fabio, frate dell'Ospedale, che ha celebrato la cerimonia, al nostro tavolo, ma io ho tenuto rigorosamente la scollatura coperta da una giacca, finchè non se n'è andato... soffrendo il caldo...)



Dimenicavo........
una menzione speciale a Laura, amica, collega e testimone della sposa:


con un favoloso abitino anni 50 originale (peccato non l'abbia fotografata a figura intera...), scarpe gialle, uccellino in testa, borsetta a cofanetto rivestita in perle e guantini di pizzo... una bambolina!, a dispetto dei tatuaggi che le riempiono braccia e schiena.  

1 commento:

Paola ha detto...

L'album è bellissimo! ci credo che non volevi più regalarlo!! Bellissimi anche i materiali!
deve essere stata una bellissima giornata! La menzione speciale va ovviamente all'uccellino in testa... vedrai quello che mi metterò io al tuo matrimonio!!!
Un abbraccio e bentornata a bloggare!